Controllare i bambini ...via email

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDod: nasce il Desktop On Demand
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

In Giappone, ma sembra che anche nel resto del mondo le cose non vadano meglio, le molestie a danno dei più piccoli sono diventate una vera emergenza sociale. Nel paese nipponico poi, abituato a tassi di criminalità poco elevati, si è consolidata l'abitudine di lasciar andare i bambini a scuola da soli con i mezzi pubblici.

Per rasserenare gli animi dei genitori, un'azienda dell'Hi-Tech giapponese, la Omron in collaborazione con il partner in affari Surutto Kansai, ha ideato un sistema di controllo tramite email dei viaggi in treno dei bambini verso le scuole. Ai genitori viene spedito un messaggio di posta elettronica ogni volta che il bambino obblitera il biglietto.

Il servizio che costa appena €2,63 al mese, ma è gratuito sulla frequentatissima linea Odaku della capitale Tokyo, ha riscosso subito un grande successo: sono già oltre 2 mila le famiglie abbonate e 4 mila i bambini sorvegliati via email.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.