Navigazione Web: cresce il mobile, Desktop in calo

Navigazione Web: cresce il mobile, Desktop in calo

Il report "2020 Digital Trends" recentemente pubblicato da SimilarWeb evidenzierebbe un'ulteriore crescita (30.6%) della navigazione tramite dispositivi mobile a discapito del Desktop che, invece, avrebbe registrato un calo pari a 3.3 punti percentuali. Si tratta di un fenomeno ormai consolidato da tempo e i dati ora disponibili consentono di profilare maggiormente le diverse tipologie di utenti.

Si scoprirebbe così che, in media, coloro che navigano da smartphone o da altri device per l'accesso al Web in mobilità consultano i siti Internet visitati per un tempo più breve rispetto a chi predilige l'utilizzo di computer fissi e laptop. Nel corso dell'ultimo biennio la permanenza media su un sito Web si sarebbe accorciata di ben 49 secondi.

I siti Web dedicati all'informazione starebbero subendo un calo in termini di frequentazione, -5.3% rispetto al 2018 e -7% dal 2017, soprattutto a danno delle testate locali. Per contro avrebbero beneficiato di un incremento le piattaforme incentrate su alimentazione, animali, cura della salute, sport, società, stili di vita, gambling e intrattenimento per adulti.

Per quanto riguarda i grandi protagonisti del Web, Google e YouTube (che fanno entrambi capo ad Alphabet) starebbero vivendo un momento di crescita in termini di traffico Internet, lo stesso non potrebbe dirsi di Facebook che nonostante la sua sterminata utenza (oltre 2.5 miliardi di iscritti) avrebbe perduto l'8.6% nel corso dei 12 mesi analizzati.

Continua dopo la pubblicità...

Da segnalare anche la vera e propria debacle di un nome storico della Rete come Yahoo! che nel corso del 2019 avrebbe perso un terzo del suo traffico, stesso discorso per la piattaforma di blogging Tumblr (divenuta proprietà della stessa Yahoo! per 1.1 miliardi di dollari nel corso del 2013) il cui traffico sarebbe calato di oltre 30 punti percentuali.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.