P2P: aperture delle majors

P2P: aperture delle majors

"Se non li puoi sconfiggere fatteli amici", questo avranno pensato ai piani alti della Labrador Records, etichetta musicale svedese, quando hanno deciso di distribuire gratuitamente tramite The Pirate Bay ben 70 brani musicali dei loro migliori artisti.

Intendiamoci, la Labrador Records non è di certo la Emi o la SonyBmg ma nel suo piccolo ha comunque lanciato un segnale che appare come una svolta storica. E' infatti la prima volta che una casa discografica dà vita ad un accordo ufficiale con un sito di file sharing dichiaratamente illegale.

Così, tra proposte di legge che prevedono sanzioni sempre più aspre per i condivisori e politici che non sanno come placare l'ira delle majors senza inimicarsi gli utenti/elettori del P2P, c'è chi chi si allea con i pirati e chi li combatte.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.