Paul Allen e il Bill Gates "segreto"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFirefox 4 sbarca su Android e Maemo
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Paul Allen e il Bill Gates "segreto"

Poul Allen, uno dei co-fondatori della Casa di Redmond, ha scritto una autobiografia intitolata "Idea Man: A Memoir by the Co-Founder of Microsoft", la pubblicazione dovrebbe essere disponibile a breve nelle librerie ed è particolarmente attesa per via del ritratto non particolarmente positivo che Allen farebbe di Bill Gates.

Secondole indiscrezioni recentemente circolate, l'autore descriverebbe quello che fino a pochi anni fa era il boss incontrastato della Microsoft come un bieco opportunista, pronto a calpestare chiunque, amici compresi, in nome delle logiche del profitto.

Allen parla di un periodo particolarmente duro della sua vita, la prima metà degli anni '80, quando gli fu diagnosticata una grave malattia; a suo dire Gates e Ballmer cercarono di approfittare del suo momento di difficoltà per diminuirne il potere decisionale all'interno del consiglio di amministrazione di Microsoft.

Intervistati riguardo alle affermazioni di Allen, Gates e Ballmer avrebbero avuto reazioni differenti: il primo si sarebbe limitato a sostenere di ricordare gli avvenimenti in modo diverso, confermando l'amicizia per l'ex socio in affari, Ballmer avrebbe invece evitato ogni commento.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.