Quel malware (morto e) sepolto in un'App

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa UE accusa Motorola di abuso di posizione dominante
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Gli esperti della società di sicurezza Bitdefender avrebbero effettuato una curiosa scoperta analizzando un'App denominata Simply Find It, si tratta di un gioco assolutamente innocuo scaricabile dall'App Store della Mela Morsicata che presenterebbe sorprendentemente tracce di codice malevolo.

In pratica, durante lo svolgimento delle sessioni videoludiche, il titolo lancerebbe un file Mp3 all'interno del quale sarebbe presente un iframe in grado di reindirizzare la navigazione verso un sito cinese; tecnicamente si tratterebbe di un "malware", ma in realtà esso non causerebbe alcun danno.

Continua dopo la pubblicità...

Il sito ricollegato all'Mp3 citato sarebbe infatti del tutto inattivo, l'idea è che il piccolo snippet individuato dal team di Bitdefender sia stato iniettato all'interno del sorgente della App in seguito ad un'infezione che aveva colpito il computer dello sviluppatore.

Come è noto, la Apple vaglia in modo molto severo le applicazioni prima della loro pubblicazione sul proprio market place, questa volta però una breve stringa in HTML (anche se fortunatamente innocua) sembrerebbe essere sfuggita ai controlli della Mela Morsicata.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.