Rakuten acquista Viber Media

Il colosso del commercio elettronico giapponese Rakuten avrebbe acquistato la società Viber Media, creatrice dell'applicazione Viber per la messaggistica istantanea e la telefonia via protocollo VoIP; la cessione sarebbe avvenuta per una cifra vicina ai 900 milioni di dollari.

L'iniziativa di Rakuten non stupisce in quanto il gruppo è già impegnato da qualche anno nell'estendere le proprie attività al di fuori dei confini nipponici, la compagnia ha infatti effettuato degli investimenti nel social network Pinterest e ha fatto propria la divisione e-book della Kobo.

Viber, che attualmente dovrebbe contare circa 300 milioni di utenti, si presenta come una concorrente diretta di software come WhatsApp e WeChat per quanto riguarda la messaggistica, mentre dal punto di vista della telefonia è un'alternativa a Skype della Casa di Redmond.

Negli anni Rakuten si starebbe dimostrando un operatore di mercato sempre più aggressivo e particolarmente coraggioso nelle acquisizioni, basti pensare che l'accordo con i canadesi della Kobo per gli e-book costò al CEO Hiroshi Mikitani e soci circa 315 milioni di dollari (era il 2011).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.