Ri-sbloccato l'iPhone

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAAMS: la lista dei siti irraggiungibili
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

L'aggiornamento del firmware dell'iPhone, telefonino-computer della Apple, avrebbe dovuto corregere un bug che ne permetteva lo sblocco con cui alcuni utenti erano riusciti a eliminare il vincolo di doversi abbonare ad una compagnia telefonica predefinita.

Fatto sta che anche l'aggiornamento ora può essere aggirato con un nuovo hack messo a disposizione a pagamento sul Web; si chiama SimFree v1.6 (qui un tutorial gratuito sul suo utilizzo) e costa una sessantina di dollari.

Ormai è chiaro che qualsiasi aggiornamento inviato dalla Casa di Cupertino, per quanto avanzato sia, verrà seguito da un relativo hack in grado di annullarne l'effetto. Forse la scelta di legare l'acquisto del telefono ad un abbonamento obbligatorio non è stata una buona idea...

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.