Si diffonde la fobia da allontanamento dalla Rete

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNegobot, la lolita virtuale che scova i malintenzionati
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Fear of Missing Out, o se preferite F.O.M.O. sotto forma di acronimo, questo è il nome di una sindrome sempre più diffusa che consiste nella paura di rimanere tagliati fuori da un evento in Rete a causa di un mancato controllo della posta elettronica e dei social network.

Ad essere affetti dalla F.O.M.O. sarebbero ben il 56% degli utenti statunitensi, lo rivelerebbe una recente rilevazione svolta dalla piattaforma MyLife.com che ha un bacino di riferimento composto da circa 60 milioni di visitatori; i "sintomi" di tale disturbo sarebbero in alcuni casi particolarmente curiosi.

Sembrerebbe infatti che chi viene colpito dalla F.O.M.O. sarebbe molto spesso disposto a rinuciare ad alcune altre dipendenze pur di riuscire ad accedere alla Rete in qualsiasi momento; il 26% degli intervistati smetterebbe di fumare o di guardare la Tv per sempre ma non vorrebbe vivere lontano da email, Facebook etc.

Tra gli altri sintomi della F.O.M.O. vi sarebbero: la tendenza a consultare posta e social network ad inizio giornata (27%), la propensione a gestire account multipli (42%), il desiderio esaudito in appena un quarto dei casi di prendersi una vacanza da Internet (52%).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.