Snapchat: sottratti 13 Gb di dati

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMercato dei PC meglio del previsto
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Snapchat: sottratti 13 Gb di dati

Snaptchat, nota appliacazione per la messaggistica istantanea tramite dispositivi mobili, si sarebbe vista sottrarre ben 13 Gb di dati privati relativi all'utenza senza che, per ora, siano state chiarite nel dettaglio le dinamiche che avrebbero portato a tale azione contraria alle policy sulla privacy del servizio.

Attualmente i tecnici della piattforma starebbero lavorando su una doppia pista, le due ipotesi più accreditate riguarderebbero nell'ordine: un'applicazione di terze parti in grado di sfruttare le API (Application Programming Interface) e un'incursione telematica perpetrata da malintenzionati riusciti ad agire nell'ombra.

Quanto accaduto sarebbe stato già battezzato come lo scandalo "The Snappening", con un riferimento ironico alla vicenda "The Fappening" che invece aveva coinvolto alcune star dello spettacolo e le loro immagini senza veli archiviate all'interno dell'iCloud della casa di Cupertino

Anche questa volta i dati trafugati sarebbero finiti tra le pagine di 4chan, gli utenti di quest'ultimo avrebbero poi creato una sorta di motore di ricerca esterno attraverso il quale ricercare, tramite la digitazione di nomi, immagini e video di specifici iscritti a Snapchat (molti dei quali minorenni).

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto dichiarato dai gestori dell'applicazione, per il momento sarebbe escluso che tale leak possa aver avuto origine da una violazione dei server e dei database aziendali, motivo per il quale (a loro parere) eventuali responsabilità andrebbero ricercate al di fuori dell'azienda

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.