Steve Jobs pensava che il mondo si sarebbe dimenticato di lui

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle e la privacy: problemi in Francia e non solo
  • SuccessivoSmart Future: L'impegno di Samsung per innovare la scuola italiana
Steve Jobs pensava che il mondo si sarebbe dimenticato di lui

Proprio Steve Jobs, il compianto fondatore della Casa di Cupertino simbolo di innovazione, uno dei più visionari imprenditori di tutti i tempi, dotato di un enorme talento nell'anticipare e condizionare le tendenze dell'high tech e non solo, sbagliò clamorosamente una previsione su sè stesso.

Video inedito di Steve Jobs

Recentemente, infatti, ha iniziato a circolare in Rete un video inedito (disponibile su YouTube) in cui l'ex super CEO di Apple ipotizzò che presto tutte le sue opere sarebbero state dimenticate, era il 1994 e sarebbe dovuto passare ancora tanto tempo prima che il mondo conoscesse dispositivi come l'iPod, l'iPhone e l'iPad.

Secondo Jobs tutto il suo lavoro sarebbe diventato obsoleto prima del suo 50esimo compleanno, probabilmente neanche lui immaginava che la sua fase creativa più importante era ancora molto lontana dall'arrivare; del resto all'inizio degli anni '90 anche la Rete era una realtà per pochi.

Quanto riportato nel video conferma le voci sul carattere di Jobs, spesso descritto come un uomo eternamente proiettato verso il futuro e quindi perennemente insoddisfatto a causa dei limiti del presente; una testimonianza di umiltà tipica dei grandi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.