Un terzo della popolazione mondiale è on-line

Il Web potrà presto contare su un numero di navigatori pari ad un terzo della popolazione mondiale; secondo l'ultima rilevazione svolta dall'International Telecommunication Union, gli utenti in possesso di una connessione Internet saranno infatti ben 2 miliardi entro il 2010.

Il numero di navigatori è cresciuto in particolare durante gli ultimi 5 anni, un periodo in cui gli utenti in grado di accedere al Web sono praticamente raddoppiati, un incremento dovuto in particolare agli investimenti sulla banda larga effettuati da molte economie emergenti.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto siano i paesi ancora in via di sviluppo a mostrare i tassi di crescita più elevati, per il momento il divario tra ricchi e poveri rimane profondo anche in questo settore, il 71% delle connessioni mondiali risulta infatti attivato nelle aree geografiche più avvantaggiate.

Il dato peggiore è quello registrato dal continente africano all'interno del quale sono presenti soltanto il 9,5% dei navigatori mondiali; il continente più connesso risulta essere l'Europa con il 65% sul totale, segue il continente americano con il 55%.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.