Twitter invade Facebook

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl malware si traveste da antivirus
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Nelle scorse ore il servizio per il social network Facebook è stato praticamente invaso da post ("twits") provenienti dal concorrente Twitter; il malfunzionamento si è verificato a causa delle errate impostazioni di alcune applicazioni che gestiscono le autorizzazioni automatiche.

In pratica, nel momento in cui un utente inseriva un proprio aggiornamento nelle pagine di Twitter, automaticamente lo stesso post veniva pubblicato anche sulla bacheca di Facebook; il tutto avveniva senza che per la doppia immissione fosse stato formulato alcun consenso.

Lo stesso problema ha riguardato gli aggiornamenti su FriendFeed, Facebook, all'improvviso ha cominciato ad ignorare le impostazioni delle applicazioni, in questo modo molte informazioni potenzialemente riservate potrebbero essere finite nelle mani di chiunque.

Facebook ha diramato un comunicato all'interno del quale si è scusata con gli utenti per il malfunzionamento; la bacheca del servizio è stata ripulita dalla pioggia di twits così come sono stati cancellati gli aggionamenti non autorizzati.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.