Su Twitter le mance si danno in bitcoin

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteEuropa: USB-C per tutti i caricabatteria
  • SuccessivoUE vs. Google: un accordo per il digital advertising
Su Twitter le mance si danno in bitcoin

Il social network Twitter consente ora ai follower di inviare mance in bitcoin ai titolari dei profili seguiti, una sorta di remunerazione in cryptovaluta per i contenuti condivisi sulla piattaforma. Tale iniziativa non dovrebbe stupire se si pensa quanto il CEO e fondatore Jack Dorsey si è speso nel corso degli ultimi mesi per promuovere l'uso delle monete digitali.

Tale novità riguarda la funzionalità denominata Tips che Twitter ha introdotto lo scorso maggio, grazie ad essa gli iscritti possono inviare del denaro ad altri utenti, ad esempio creator, giornalisti o organizzazioni senza scopo di lucro. Le donazioni vengono caricate in un'apposita "Tip Jar" digitale un po' come avviene nella realtà all'interno degli esercizi fisici.

Per il momento la possibilità di erogare mance in bitcoin sarebbe disponibile soltanto negli Stati Uniti tranne che a New York e nelle Hawaii, non stupisce inoltre che tale opportunità sia stata estesa anche allo stato di El Salvador dove bitcoin è divenuta recentemente la seconda moneta a corso legale insieme al dollaro statunitense.

La gestione delle transazioni è stata affidate alla piattaforma Strike la cui applicazione è disponibile per iOS, Android e come estensione per il browser Web Google Chrome, mentre la rete sottostante è quella del Bitcoin Lightning Network che nasce per rendere tale cryptovaluta una vera e propria moneta utilizzabile in tutto il Mondo.

Continua dopo la pubblicità...

Twitter non si trattiene nessuna commissione sulle donazioni

Tips prevede che chi desidera ricevere dei pagamenti inserisca nel proprio profilo dei link attraverso cui effettuare le transazioni, per il momento Twitter non dispone di un sistema proprio per questo scopo e i servizi utilizzabili sono di terze parti. Il social network non trattiene alcuna commissione sui movimenti generati ma i circuiti utilizzati potrebbero prevedere degli addebiti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.