Twitter in vendita? L'azienda smentisce

Per il momento non è disponibile alcuna conferma ufficiale ma, secondo quanto riportato di recente dal prestigioso quotidiano Wall Street Journal, Twitter, il servizio di microblogging più utilizzato della Rete, sarebbe nel mirino di diversi potenziali acquirenti che avrebbero già messo sul piatto qualche miliardo di dollari.

Ad ascoltare quanto affermato dai vertici di Twitter, tuttavia, il gruppo non sarebbe affatto intenzionato a vendere, anzi, l'intenzione del management sarebbe quella di portare il valore del sito Web a circa 100 miliardi di dollari (il doppio del valore attuale di Facebook!).

Se si considera che ad oggi il valore di Twitter viene calcolato intorno ai 10 miliardi di dollari e che questo, nel 2011, dovrebbe produrre circa 150 milioni di dollari di utili, l'unica domanda da farsi in questo momento è: quale potrebbe essere il suo reale valore d'acquisto?

Inoltre, chi potrebbe essere interessato ad acquistarlo? I nomi più accreditati sono Facebook, per consolidare la sua posizione nel settore del social networking, e Google, per conquistare finalmente una posizione di rilievo in un settore in cui Mountain View non ha mai avuto grande fortuna.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.