Twitter vuol diventare un "motore di ricerca"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGates saluta Ballmer in lacrime
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Twitter vuol diventare un "motore di ricerca"

Ormai Twitter è un gigante del Web che può vantare una quotazione miliardaria in Borsa, per cui i panni di semplice social network gli stanno un po' stretti; ecco perché in futuro la piattaforma potrebbe integrare funzionalità per la ricerca molto più avanzate rispetto a quelle odierne.

E in parte questa novità è già arrivata, gli sviluppatori di San Francisco hanno infatti integrato sia nella versione Web based del servizio che in quelle per i sistemi operativi mobili iOS e Android dei nuovi filtri grazie ai quali rendere le ricerche più efficienti.

Naturalmente, anche tali features sono fortemente connesse al sistema dei tweets, per cui tra i filtri disponibili vi sono per esempio quelli legati ai trending topics sulle trasmissioni televisive riguardo alle quali vengono pubblicati più micropost attraverso il servizio.

Ma nelle Apps appena rilasciate non mancano neanche nuovi strumenti per la geolocalizzazione, per la sicurezza (tramite un sistema più avanzato di verifica degli accessi) e per salvare le schermate dei codici generati quando viene effettuata un'iscrizione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.