UE: un'ora per eliminare i contenuti illegali

UE: un'ora per eliminare i contenuti illegali

Nelle scorse ore le nuove regole a contrasto della pubblicazione in Rete di contenuti correlati ad attività terroristiche hanno trovato finalmente approvazione presso il Parlamento Europeo che per l'occasione era riunito in seduta plenaria. Quanto disposto rappresenta un vincolo per tutti i servizi operanti all'interno dell'Unione Europea, anche se aventi sede legale al di fuori di essa.

Tra le novità più rilevanti troviamo ad esempio l'obbligo di rimuovere qualsiasi condivisione in violazione della normativa vigente entro un'ora dalla segnalazione, da questo punto di vista piattaforme come Facebook, Instagram, YouTube e Twitter potrebbero avere un gran da fare dovendo monitorare l'attività di centinaia di milioni di utenti in tutto il Mondo.

A tal proposito è bene osservare come i parlamentari non abbiano deciso di seguire la via più estrema che avrebbe obbligato i titolari dei servizi online ad individuare autonomamente i contenuti illeciti per poi eliminarli, l'obbligo scatterà unicamente in seguito alla ricezione di un feedback e le tempistiche ristrette potranno essere gestite tramite sistemi automatizzati.

Sempre a favore delle piattaforme vi sarebbe il fatto che ad essere vincolanti non saranno le segnalazioni provenienti da utenti comuni, che comunque vengono prese in considerazione per semplificare le attività di moderazione, ma quelle ricevute dalle autorità competenti. Eventuali ritardi potrebbero portare al pagamento di sanzioni anche pesanti.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda queste ultime il rischio potrebbe essere quello di dover sborsare fino al 4% del fatturato globale annuo. Tra i soggetti obbligati a rispettare i dettami del Parlamento vi sono anche i provider di servizi Internet, mentre a nominare le autorità titolate ad inviare le segnalazioni dovranno essere gli stati membri in sede istituzionale.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.