UE: Windows 10 va modificato per rispettare la privacy

UE: Windows 10 va modificato per rispettare la privacy

Alcune authority europee per la tutela della privacy avrebbero richiesto alla Casa di Redmond di intervenire nuovamente sul sistema operativo Windows 10 con lo scopo di garantire una maggiore protezione della riservatezza. Tali iniziative giugerebbero soltanto a pochi giorni dall'implementazione di nuove feature dedicate proprio a questo aspetto della user experience.

Windows 10 non è mai stato così completo dal punto di vista della sicurezza dei dati personali: consente un maggior controllo su di essi tramite un'apposita dashboard, include nuovi strumenti per la rimozione delle tracce di navigazione e consente di stabilire già in installazione quali informazioni potranno essere scambiate.

Eppure tutto ciò non sembrerebbe soddisfare le istanze delle istituzioni europee, convinte che la piattaforma raccolga un numero eccessivo di dati riguardanti il suo utilizzo, informazioni che verrebbero costantemente inviate ai server del produttore californiano senza che gli utenti vengano istruiti i modo adeguato sul funzionamento di tale attività.

Secondo quanto dichiarato dagli esponenti di Articolo 29, il gruppo di lavoro che riunisce i garanti della privacy di tutti gli stati mebri della UE, la mancanza di un consenso informato impedirebbe alle aziende di utilizzare i dati raccolti attraverso le loro applicazioni, e ciò sarebbe ancora più vero quando queste infomazioni vengono utilizzate per finalità legate all'advertising.

Continua dopo la pubblicità...

Microsoft avrà quindi l'onere di spiegare dettagliatamente le modalità utilizzate per il trattamento dei dati e, sulla base di queste ultime, dovrà fare in modo che la loro cessione avvenga in modo informato e trasparente, pena l'accusa di un utilizzo indebito delle informazioni che potrebbe portare a sanzioni di entità rilevante per le casse della società.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.