YouTube progetta di rivoluzionare l'advertising

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAndroid 8 si chiamerà "Oreo"?
  • SuccessivoUE: Windows 10 va modificato per rispettare la privacy
YouTube progetta di rivoluzionare l'advertising

I responsabili della piattaforma per il video streaming YouTube, proprietà di Mountain View, avrebbero in progetto di modificare radicalmente le modalità utilizzate fino ad ora per proporre l'advertising all'interno dei filmati trasmessi; l'idea dovrebbe essere quella di sperimentare un nuovo sistema da mandare in produzione su tutte le localizzazioni entro il prossimo anno.

Ad oggi YouTube genera buona parte della propria monetizzazione grazie a del video advertising che viene posizionato prima dell'inizio di filmato; lo spot ha una durata standard di una trentina di secondi, ma è comunque possibile procedere con la visione del contenuto desiderato dopo 5 secondi dall'inizio della trasmissione pubblicitaria.

Tale modello, cosiderato abbastanza fastidioso da gran parte degli utenti, potrebbe essere abbandonato definitivamente, ma non è detto che l'alternativa scelta sia destinata ad un maggior successo; quest'ultima infatti dovrebbe basarsi sulla visualizzazione di piccoli spot "bumper" da 6 secondi ciascuno che non potranno essere interrotti.

Secondo le attuali indiscrezioni YouTube dovrebbe mantenere il formato che prevede di proporre video della durata di una ventina di secondi che non possono essere saltati; in generale la piattaforma dovrebbe rimuovere la possibilità di interrompere gli spot pubblicitari, indipendentemente dalla loro durata.

Ma quali potrebbero essere le motivazioni di questo cambio di rotta? Secondo alcuni analisti finanziari YouTube starebbe agendo in tal modo per attirare un maggior numero di inserzionisti e nel contempo per fidelizzare quelli di vecchia data, in particolare coloro che potrebbero optare per investire in una piattaforma come Facebook dove i video si avvierebbero ormai a divenire i contenuti dominanti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.