USA: 10 tablet ogni 5 netbook invenduti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl Fisco va su Facebook (a caccia di evasori)
  • SuccessivoTwitter sceglie HTTPS, questioni di sicurezza

Secondo le recenti ricerche operate da Canalys, nel 2011 il mercato del Pc dovrebbe registrare un incremento pari al 14%; il merito dovrebbe andare in particolare all'effetto spinta generato dai tablet, le notizie non sono invece altrettanto buone per i netbook.

In pratica, prendendo come riferimento il mercato degli Stati Uniti, ogni 10 tavolette magiche vendute ben 5 netbook potrebbero non riuscire ad abbandonare gli scaffali dei negozi rimanendo invenduti; lo stesso fenomeno si starebbe affermando nel Regno Unito, in Canada e in altri paesi avanzati.

Continua dopo la pubblicità...

Le previsioni degli analisti sono invece ottime per la Casa di Cupertino, nel 2011 dovrebbero essere infatti venduti circa 52 milioni di tablet, il 75% di questi prodotto dalla Apple; per Xoom e Galaxy Tab ci si aspetta comunque un buon successo calcolato in 12 milioni di unità vendute.

Il successo dei tablet potrebbe non essere una buona notizia per tutti, se infatti da una parte, cioè a Cupertino, c'è chi già conta i milioni, dall'altra, in quel di Redmond, ancora si deve decidere quale ruolo ritagliarsi in un mercato che si avvia a maturazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.