Al via il Safer Internet Day 2016

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSteve Ballmer critica Micrsoft sul mobile
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Al via il Safer Internet Day 2016

"Play your part for a better Internet!" (Fai la tua parte per un Internet più sicuro), con questo slogan ha avuto inizio l'edizione 2016 del Safer Internet Day, una giornata interamente dedicata alla sicurezza in Rete durante la quale avranno luogo diverse iniziative tra cui manifestazioni e incontri tutti incentrati sulle regole per vivere più serenamente il proprio rapporto con il Web.

Il Safer Internet Day è una campagna di sensibilizzazione che si svolge a livello mandiale, per quanto riguarda l'Italia saranno coinvolti ben 100 capoluoghi di Provincia nei quali la Polizia di Stato si recherà nelle scuole con l'obbiettivo di spegare quali sono le strategie di difesa più efficaci contro fenomeni spesso preoccupanti quali il cyber bullismo.

La giornata è dedicata in particolare alla cosiddetta "Generazione X", cioè ai giovanissimi nati tra il 1996 e il 2010; questi ultimi sarebbero infatti i maggiori frequantatori della Rete, circa il 17% degli under 20 italiani passerebbe su Internet tra le 5 e le 10 ore al giorno, mentre una quota parte più o meno analoga apparterrebbe ormai alla schiera degli always connected.

Secondo una rilevazione svolta da Skuola.net e dai ricercatori dell'Università degli Studi di Firenze, ad oggi WhatsApp dovrebbe essere in assoluto la piattaforma più utilizzata con una capacità di penetrazione pari al 90% tra gli under 20, seguirebbero Facebook con il 64%, Instagram con il 61% e YouTube con 58 punti percentuali.

Continua dopo la pubblicità...

Nell'iniziativa saranno coinvolte in prima persona grandi realtà dell'high tech come per esempio Mountain View, Redmond e il Sito in Blue; da segnalare poi la fondamentale attività di Telefono Azzurro i cui volontari sono da tempo impegnati nel segnalare le problematiche inerenti la frequantazione del Web da parte dei più piccoli.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.