Wayne Rooney e il tweet dello scandalo

Wayne Rooney e il tweet dello scandalo

Il calciatore inglese Wayne Rooney avrebbe pubblicato un micropost pubblicitario per promozionare i prodotti della Nike sulla piattaforma per il microblogging Twitter; l'atto sarebbe stato già censurato da parte dall'Advertising Standards Authority del Regno Unito.

Rooney censurato per un tweet pubblicitario

Il fuoriclasse attaccante del Manchester United avrebbe infatti violato una norma che impone ai personaggi noti che vogliano utilizzare i social network come canale per i propri sponsor di notificare l'iniziativa agli utenti; l'advertising non potrebbe quindi essere spacciato per un tweet.

Continua dopo la pubblicità...

Nello specifico, all'interno del post incriminato Rooney avrebbe scritto "My resolution - to start the year as a champion, and finish it as a champion...#makeitcount gonike.me/makeitcount" (La mia intenzione iniziare l'anno come un campione e finirlo come un campione).

Niente in contrario per quanto riguarda il contenuto, ma il link a corredo del tweet fornirebbe un collegamento alla campagna "Make it count" promossa dalla nota multinazionale dell'abbigliamento sportivo; da qui l'accusa di pubblicità occulta.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.