Web Feed su Chrome, l'erede di Google Reader

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTwitch: le cause del data leak
  • SuccessivoApple ricorre in appello contro i link sull'App Store
Web Feed su Chrome, l'erede di Google Reader

Gli sviluppatori di Mountain View hanno integrato una nuova funzionalità nel browser Web Google Chrome per permettere agli utenti di seguire i feed RSS (Really Simple Syndication), un formato a sua volta basato sul linguaggio di markup XML (eXtensible Markup Language) che consente di condividere e diffondere contenuti online.

Tale strumento prende il nome di "Follow" e può essere attivato nella versione di Chrome per Android tramite l'opzione "Web Feed" raggiungibile digitando "chrome://flags" nella barra degli URL. Fatto questo basterà cliccare sul pulsante "+ Segui" presente nel menu contestuale di "Personalizza e controlla Google Chrome" (i tra puntini posti verticalmente in alto a destra nella schermata dell'applicazione).

Gli aggiornamenti ai feed RSS dei siti Web seguiti tramite "Follow" diventeranno così visibili tramite l'aggregatore Discover che può essere consultato aprendo una nuova scheda del browser, chiaramente l'utilizzatore potrà modificare in qualsiasi momento la lista delle piattaforme da cui attingere per visualizzare notizie e approfondimenti.

La nuova feature di Chrome (per il momento ancora in fase di sperimentazione) non si propone come un vero e proprio feed reader ma ne ripropone alcune caratteristiche, a tal proposito è utile ricordare che Big G fu una delle prime software house a lanciare un proprio lettore di feed, chiamato Google Reader, compatibile anche con il formato Atom basato su HTTP.

Continua dopo la pubblicità...

La sua prima versione in fase di betatest venne rilasciata nel corso del 2005 tramite il sito Internet Google Labs poi evoluto in Experiments with Google, la prima release definitiva risale invece al 2007 mentre la chiusura del progetto venne annunciata nel 2013 a causa del fatto che l'applicazione non generava una quantità di traffico sufficiente.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.