Il Web parla ancora Inglese

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBin Laden "ucciso" da Photoshop?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Il Web parla ancora Inglese

L'idioma della Perfida Albione è ancora il più utilizzato della Rete, soprattutto per quanto riguarda gli affari (o meglio, il business), lo dimostrano i dati recentemente messi a disposizione dall'algoritmo T-Index che relaziona la popolazione del Web ed il PIL pro capite.

L'indice T-Index indica un tasso di diffusione della lingua Inglese pari al 34,8%, al secondo posto si piazza il Cinese semplificato con una percentuale dell'11,3%; simili invece i numeri assoluti con 468 milioni di utenti per l'Inglese e 421 milioni per il Cinese.

Un pò a sorpresa, al terzo posto troviamo il Giapponese con il 7% che supera seppur di poco il diffusissimo Spagnolo con il suo 6,8%; l'Italiano è invece al momento ben distanziato dal podio conquistando appena l'11esima posizione con un risicato 2,4%.

Questo significa che nonostante la Penisola sia un Paese ad alto reddito pro-capite, la sua lingua ufficiale viene utilizzata di rado nel Web per argomenti riguardanti gli affari, ne consegue quindi un indice T-Index particolarmente basso.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.