WhatApp: verifica dei messaggi solo su segnalazione

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
WhatApp: verifica dei messaggi solo su segnalazione

Secondo una recente indagine svolta da ProPublica, il gruppo capitanato da Mark Zuckerberg avrebbe impiegato almeno un migliaio di collaboratori nel controllo dei messaggi scambiati dagli utenti tramite WhatsApp, se ciò fosse vero verrebbe confermata l'esistenza di una qualche forma di monitoraggio sulle comunicazioni veicolate attraverso l'applicazione.

Come è noto infatti le chat di WhatsApp sono protette da crittografia end-to-end, questo farebbe in modo che soltanto gli interlocutori possano accedere ai messaggi. Quindi in che modo vengono eseguite tali verifiche da parte di Menlo Park? Gli impiegati di quest'ultimo possiedono le chiavi crittografiche necessarie per decifrare i dati gestiti?

A chiarire questi aspetti sarebbero stati gli stessi portavoce della compagnia, i controlli avverrebbero infatti in base a delle segnalazioni effettuate dagli utilizzatori di WhatsApp. In questo caso gli invii alla casa madre vengono effettuati tramite un sistema di inoltro e quindi gli interlocutori tutelati da crittografia divengono Facebook e il segnalatore stesso.

Tale dinamica sarebbe quindi la stessa che si attiva quando inoltriamo un qualsiasi messaggio ricevuto da un nostro contatto ad un altro, il contenuto di quest'ultimo diviene visibile anche al nuovo destinatario ma sempre nel contesto di una comunicazioni protetta da crittografia end-to-end, escludendo soggetti estranei allo scambio.

Nello stesso modo si deve tenere conto che la policy dell'applicazione prevedono attività a contrasto di abusi e messaggi indesiderati, quindi i controlli effettuati (ad esempio quelli anti-spam) non dovrebbero essere interpretati come una violazione della privacy ma come uno strumento in grado di migliorare la qualità della user experience.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti