WhatsApp: nuove policy per la monetizzazione

 WhatsApp: nuove policy per la monetizzazione

"WhatsApp sta aggiornando i propri termini e l'informativa sulla privacy", questo il messaggio che milioni di utenti della più nota applicazione per la messaggistica istantanea al Mondo stanno ricevendo in queste ore. Presumibilmente gran parte dei destinatari accetteranno le nuove clausole senza ulteriori approfondimenti, ma vale la pena di capire la natura di tali modifiche.

Come in molti ricorderanno WhatsApp entrò a far parte della grande famiglia di Facebook nel 2014, a seguito di un'offerta pari a ben 19.3 miliardi di dollari. Ciò consentì a Mark Zuckerberg e soci di eliminare un potenziale concorrente pur mantenendo la piattaforma acquisita sul mercato, fino ad ora però Menlo Park non ha ancora trovato una modalità efficace per rendere la propria controllata monetizzabile.

Continua dopo la pubblicità...

Con la nuova policy WhatsApp e Facebook condivideranno una grande quantità di dati ed informazioni sugli utenti

Con gli aggiornamenti delle ultime ore WhatsApp e Facebook diventeranno presto molto più interdipendenti e gli utenti di WhatsApp Business potranno approfittare di una maggiore condivisione dei dati per utilizzare le informazioni acquisite tramite le chat nelle proprie campagne di advertising o per i contenuti da pubblicare sul news feed.

Le nuove policy dell'applicazione entreranno in vigore a partire dall'8 febbraio del 2021, per il momento gli utenti hanno la possibilità di accettarle o di rimandare il proprio consenso di alcune settimane. Una volta raggiunta la scadenza precedentemente citata l'assenso sarà però obbligatorio, diversamente non si potrà più utilizzare WhatsApp.

Ad oggi WhatsApp vanta una platea composta da circa 1 miliardo e 600 milioni di utenti attivi in più di 180 paesi (sono 12 invece gli stati che ne vietano l'utilizzo), appare quindi evidente che rinunciare a questa applicazione significherebbe rimanere esclusi da quello che di fatto è divenuto il software per la comunicazione più utilizzato a livello globale.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.