WhatsApp: arriva il supporto alle reaction

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
WhatsApp: arriva il supporto alle reaction

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno implementato il supporto per le reaction ai messaggi inviati dagli utenti, in questo modo l'applicazione per la messaggistica istantanea più utilizzata al mondo integra finalmente una funzionalità tipica dei social network che è già disponibile da diversi anni in un'altra piattaforma di Meta come Facebook.

La notizia di questa novità apparentemente piccola ma rilevante nel contesto del servizio è stata data dallo stesso massimo dirigente di Meta, il fondatore Mark Zuckerberg, che in un intervento pubblicato nelle scorse ore sul suo profilo personale del Sito in Blue si è limitato a comunicare "Reactions on WhatsApp start rolling out today".

6 reactions per esprimere le proprie emozioni con immediatezza anche su WhatsaApp

L'aggiornamento che porta questa feature in tutte le installazioni di WhatsApp dovrebbe riguardare anche l'utenza italiana, le reaction disponibili sono in tutto 6: il pollice alzato per l'ok, il cuore, le mani giunte in preghiera e la faccina che ride, piange e manifesta stupore. Come è possibile notare mancano invece le reaction per manifestare rabbia e per inviare abbracci che è invece sono presenti su Facebook.

Le reaction hanno una certa rilevanza dal punto di vista comunicativo perché pemettono di replicare ai messaggi con maggiore immediatezza e possono sostituire i testi per comunicare degli stati d'animo, esse sono supportate da tempo in un'applicazione concorrente come Telegram che attualmente supporta ancora un maggior numero di opzioni.

Tra le altre funzionalità che riguardano la release più recente di WhatsApp troviamo anche il supporto per l'invio di file di dimensioni fino a 2 GB, viene così superato il limite precedente che si attestava a 100 MB. Per rendere l'operazione maggiormente gestibile l'applicazione mostrerà anche il tempo rimanente prima della conclusione dell'upload.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti