WhatsApp: le chiamate si condividono con un link

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung sotto attacco informatico: trafugati 190GB di dati sensibili
  • SuccessivoEbay si prepara ad accettare le criptovalute?
WhatsApp: le chiamate si condividono con un link

Nei giorni scorsi i responsabili di WhatsApp hanno annunciato alcune novità interessanti per l'applicazione controllata da Meta, come per esempio la possibilità di aggiungere le immagini di copertina ai profili e il supporto alle reaction nei messaggi. Le buone notizie da Menlo Park non si sono però esaurite e vale la pena di citare anche un'altra feature tutta nuova che non riguarda le chat.

Grazie all'ultimo aggiornamento della piattaforma si potranno condividere le chiamate e le videochiamate condividendo un semplice link, per il momento tale feature sarebbe contenuta nel codice dell'ultima versione di WhatsApp per i betatester (codice di rilascio 2.22.6.5) ma nei prossimi giorni dovrebbe essere disponibile per tutti gli utenti.

Basterà Inviare un link ad un altro utente di WhatsApp per invitarlo a partecipare ad una chiamata

La funzionalità permette in sostanza di creare un link ad una chiamata o ad una videochiamata e di inviarlo ad un altro iscritto al servizio che potrà scegliere eventualmente di partecipare alla comunicazione cliccando sul collegamento ricevuto, per unirsi agli altri partecipanti non sarà necessario essere parte della loro lista di contatti.

Chi utilizza applicazioni per le videoconferenze conoscerà già da tempo questa dinamica, un sistema simile venne sviluppato tra l'altro per integrare Messenger Rooms in WhatsApp prima che il progetto non avesse seguito. Nel caso specifico la condivisione dei link riguarda unicamente chi dispone di una account su WhatsApp e non saranno supportate comunicazioni al di fuori del servizio.

Tra le altre novità del servizio ve n'è infine una che riguarda la versione Web dell'applicazione (raggiungibile da browser Internet all'indirizzo web.whatsapp.com) che dovrebbe supportare anche la modalità offline nella sua release per il sistema operativo Android. Si attende ora l'uscita dalla fase di betatest per la conferma del roll-out.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti