Windows 7 è più sicuro di Windows 10?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle sviluppa una lingua per l'Intelligenza Artificiale
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Windows 7 è più sicuro di Windows 10?

Secondo quanto dichiarato dalla Casa di Redmond, Windows 10 è il sistema operativo più sicuro mai creato dall'azienda californiana, per questo motivo Satya Nadella e soci avrebbero stabilito di dismettere il supporto ad EMET (Enhanced Mitigation Experience Toolkit) entro il 31 luglio del 2018. Tale decisione non sarebbe però condivisa da alcuni analisti di sicurezza.

Tra questi ultimi vi sarebbero anche i ricercatori del CERT (Computer Emergency Response Team) della Carnegie Mellon University, secondo i quali Windows 7 con EMET sarebbe una piattaforma più sicura rispetto a Windows 10. A determinare questa differenza sarebbe il maggior livello di personalizzazione garantito dal tool ormai in fase di pensionamento.

Continua dopo la pubblicità...

EMET infatti è una sorta di centro di controllo che consente l'attivazione e la configurazione di tutte le feauture dedicate alla protezione del sistema, comprese quelle che permettono di sbarrare la strada alle minacce derivanti da vulnerabilità zero-day, cioè quelle non conosciute pubblicamente ma con le quali è possibile effettuare un exploit.

Windows 10 integra diverse soluzioni per garantire la sicurezza di applicazioni, dati e privacy, in generale potrebbe essere ritenuto più efficace dell'accoppiata "Seven + EMET", ma sempre a parere del CERT un EMET configurato in modo ottimale da un utente sufficientemente competente dovrebbe offrire maggiore tutela.

CFG (Control Flow Guard), il sistema introdotto da Microsoft in Windows 10 come alternativa a EMET, agisce in modo maggiormente automatizzato, ma prevede che le applicazioni monitorate siano compilate adeguatamente; EMET invece offre un controllo più improntato alla configurazione manuale, e permetterebbe di gestire meglio le situazioni impreviste.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.