Windows Hello: certificazione FIDO2 per la sicurezza senza password

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInsicurezza nel Cloud, non sempre la colpa è dei provider
  • SuccessivoIl dominio Volunia.it è in vendita

Windows Hello, l'innovativa tecnologia per l'autenticazione sviluppata da Microsoft, ha recentemente ottenuto la certificazione FIDO (Fast IDentity Online) 2. Si tratta di un ulteriore passo dell'azienda californiana verso l'affermazione di uno standard basato sul riconoscimento biometrico, abbandonando le tradizionali password considerate ormai insicure.

Windows Hello è una soluzione già presente su Windows 10, essa basa il suo funzionamento sulla rilevazione dei tratti somatici o delle impronte digitali. Per far questo è necessario disporre di device in grado di leggere tali informazioni, come per esempio fotocamere o lettori di impronte, ecco perché i produttori partner di Redmond starebbero per lanciare dei dispositivi compatibili con le specifiche FIDO2.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda il gruppo capitanato da Satya Nadella, il supporto alla certificazione diventerà disponibile tramite la build 1903 di Windows 10, grazie all'aggiornamento cumulativo May 2019 Update. Stando così le cose nel prossimo futuro dovrebbero essere sempre di più i servizi online che permetteranno ai propri utenti di autenticarsi tramite Windows Hello.

Le intenzioni di Microsoft appaiono particolarmente chiare leggendo le recenti dichiarazioni di Yogesh Mehta, responsabile della divisione Crypto, Identity & Authentication di Azure, in tema di sicurezza. A suo parere infatti "le password non piacerebbero a nessuno tranne che agli hacker", proprio perché fino ad ora si sarebbero dimostrate troppo facili da violare.

Windows Hello non è stato pensato per proteggere unicamente gli account Microsoft, comunque i primi destinati ad usufruirne, vi sono infatti alcune applicazioni di terze parti che già lo supportano come per esempio quella di Dropbox. Da sottolineare inoltre la rapidità d'uso in quanto consente di accedere ai dispositivi Windows con una velocità 3 volte superiore a quella di una password.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.