Windows Virtual Desktop preview

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteExport digitale: un giro d'affari da oltre 10 miliardi di euro
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Windows Virtual Desktop preview

Windows Virtual Desktop è il nome di una piattaforma lanciata in anteprima nelle scorse ore dalla Casa di Redmond che consente di accedere ad una macchina virtuale su cui viene eseguito un sistema operativo, Windows 10 o Windows Seven, corredato con la suite per la produttività Office 365 ProPlus ed eventualmente con alcune applicazioni di terze parti.

Il progetto si basa sul Cloud di Microsoft Azure ed è stato sviluppato a partire da una tecnologia acquisita in seguito alla fusione con FSLogix. Il primo annuncio riguardante la sua implementazione risale allo scorso settembre, ma il periodo di general availability in fase di preview è iniziato solo di recente e con qualche mese di ritardo rispetto ai piani iniziali.

Uno dei vantaggi derivanti dall'impiego di questo servizio riguarda il fatto che su ciascuna macchina virtuale si potranno eseguire molteplici sessioni di Windows 10. Queste ultime saranno accessibili da remoto e da diverse tipologie di device per venire incontro a quelle che generalmente solo le esigenze degli operatori in un contesto enterprise.

Per poter utilizzare Windows Virtual Desktop sarà necessario attivare un abbonamento ad Azure, ma non sarebbero ancora disponibili dettagli relativi ai costi specifici per l'attivazione del servizio. Con tutta probabilità i prezzi varieranno in base alle risorse richieste, saranno quindi plausibilmente maggiori a seconda dello storage richiesto.

Continua dopo la pubblicità...

Come sottolineato in precedenza, per il momento la piattaforma è disponibile soltanto come anteprima per i test, non è quindi possibile escludere la presenza di eventuali bug. Se tutto dovesse andare come previsto dagli sviluppatori dell'azienda californiana la release stabile potrebbe essere rilasciata entro la metà del 2019.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.