Wolfram Alpha, è nato l'anti-Google?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNuovi formati per la pubblicità online
  • SuccessivoI blogger non sono giornalisti, lo dice la Cassazione

Stephen Wolfram, uno dei più grandi geni viventi della matematica, ha creato e recentemente testato una sua nuova tecnologia per effettuare ricerche su Internet che sta suscitando molto interesse in quanto sarebbe molto più evoluta dell'algoritmo messo a disposizione da Google.

Il motore, battezzato non a caso Wolfram dal nome del suo autore, sarebbe in grado di rispondere efficacemente e velocemente a domande poste in modi differenti; in pratica il nuovo sistema non si limiterebbe ad effettuare una ricerca in un database, ma sarebbe in grado di elaborare autonomamente le domande per fornire risposte accurate.

Continua dopo la pubblicità...

La differenza con il motore di Mountain View appare quindi sostanziale, quest'ultimo infatti si occupa di reperire contenuti indicizzati sulla base di parole chiave, non è stato invece concepito per comprendere il senso delle domande che gli vengono poste.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.