YouTube compie 10 anni

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
YouTube compie 10 anni

YouTube, il più conosciuto servizio per lo streaming video della Rete, ha recentemente passato il traguardo dei primi 10 anni di vita, esso infatti è nato il 14 febbraio del 2005 grazie ad un'iniziativa poi rivelatasi fortunata da parte di tre ex dipendenti el colosso delle transazione online PayPal; parliamo di Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim.

YouTube, concepito come una sorta di servizio per la pubblicazione e la visualizzazione di filmati autoprodotti, divenne praticamente da subito un caso di successo, tanto che nel 2007 Google decise di acquisirne il controllo per la cifra di 1.65 miliardi di dollari; per allora si trattò di una delle più costose cessioni mai operate tra aziende Web based.

Se però da una parte YouTube ha continuato a conquistare nuovi utenti e a proporre contenuti sempre nuovi nel corso degli anni, dall'altra esso si sarebbero dimostrato un servizio molto complesso dal punto di vista delle monetizzazione; per lungo tempo le perdite annue generate sarebbere state nell'ordine di 500 milioni di dollari l'anno.

Oggi Mountain View sembrerebbe essere riuscita a ripianare almeno in parte le perdite grazie a pubblicità e partnership di alto livello con i produttori di contenuti, complessivamente la piattaforma dovrebbe contare su oltre un miliardo di utenti che ne condividono i video anche su siti Web esterni a Google, se non addirittura concorrenti, come Facebook.

Attualmente YouTube pubblicherebbe ogni giorno circa 300 ore di contenuti divisi tra produzioni "casalinghe", spesso puramente amatoriali, e professionali, la piattaforma è riuscita a portare a proprio vantaggio la diffusione dei dispositivi mobile e oggi ben la metà delle visualizzazioni prodotte deriverebbe da smartphone e tablet.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti