YouTube lancia Ad-pods per l'advertising

YouTube lancia Ad-pods per l'advertising

Ad-pods è il nuovo formato di YouTube per l'advertising. Esso consente di pubblicare un'inserzione pre-roll doppia da rendere visibile prima della riproduzione di un video. Strutturalmente questa impostazione dovrebbe permettere di incrementare la monetizzazione nel caso in cui gli utenti saltino (o più precisamente "skippino") un'inserzione per passare direttamente al contenuto desiderato.

Ma in cosa consiste esattamente una "doppia inserzione"? In sostanza un utilizzatore di YouTube visualizzerà un primo annuncio che potrà essere skippato, ma una volta fatto questo non si accederà al filmato richiesto, bensì ad una seconda inserzione. Maggiore sarà il tempo di pemanenza su uno di questi due, minore sarà il numeros delle interruzioni pubblicitarie successive.

In sostanza Ad-pods sarebbe stato pensato per accontentare quanto più possibile tutti i soggetti in gioco, a cominciare dalla piattaforma stessa. Gli utenti più pazienti in fase iniziale potranno beneficiare di una visualizzazione meno frammentata e gli inserzionisti avranno maggiori opportunità di mostrare i propri annunci in fase di pre-roll.

La strategia scelta verrebbe motivata da una semplice considerazione confortata dai dati raccolti nel tempo: mediamente a infastidire la user experience sarebbe più la quantità delle interruzioni che la durata delle stesse. Una tendenza che si rivelerebbe ancora più accentuata quando ad essere riprodotti sono filmati particolarmente lunghi.

Continua dopo la pubblicità...

Le interruzioni avrebbero poi un ruolo fondamentale nel determinare l'abbandono dei video prima della loro conclusione. Ad-pods rappresenterebbe quindi una sorta di invito al "compromesso", con una maggiore attesa prima della riproduzione in cambio di un'esperienza di visione in-roll quanto più continua possibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.