Aggiornamento straordinario per Windows

La Casa di Redmond ha deciso di metterci una pezza, la vulnerbilità recentemente rilevata nei file .ink (i collegamenti ai file salvati nel Pc e in altri supporti) non può aspettare, evidentemente si ritiene che il rischio per i sistemi Windows sia al momento molto alto.

Microsoft sembra aver preso seriamente la situazione, tanto è vero che per la risoluzione di questa problematica non attenderà il prossimo patch day, l'aggiornamento necessario verrà invece messo a disposizione quanto prima e fuori dai consueti periodi dedicati agli upgrade.

Continua dopo la pubblicità...

La vulnerabilità, non a caso classificata come "critica", coinvolge praticamente tutti i sistemi operativi di Redmond, dai più recenti come Seven e Vista, fino ai più datati come l'ancora utilizzatissimo Windows Xp e il sempre meno diffuso Windows 2000.

Il bug potrebbe spianare la strada ad attacchi a base di codice malevolo concepiti per prendere il pieno controllo di una postazione, fortunatamente per risolverlo sarà sufficiente che il proprio sistema possa aggiornarsi tramite Windows Update.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.