Anche l'euro diventa virtuale

Anche l'euro diventa virtuale

La BCE (Banca Centrale Europea) avrebbe in progetto di lanciare una versione digitale dell'euro. Molto probabilmente non si tratterà di un qualcosa di simile a Bitcoin o ad altre cryptovalute, del resto il suo valore dovrebbe essere ancorato a quello della divisa ufficiale in corso all'interno dell'Unione Europea, ma il suo utilizzo come strumento di pagamento potrebbe essere più immediato.

Stando a quanto dichiarato dai portavoce della stessa BCE, l'emergenza legata alla pandemia di Coronavirus (SARS-CoV-2) rappresenterebbe un incentivo alla creazione di questa nuova moneta virtuale, mai come ora infatti sarebbe stato espresso il bisogno di un'alternativa elettronica tramite la quale famiglie e imprese possano trasferire velocemente denaro.

L'euro digitale potrebbe rivelarsi ideale anche per tutte quelle occasioni in cui è fondamentale inviare in breve tempo finanziamenti a sostegno delle numerose aziende attualmente in difficoltà, della didattica in remoto, degli individui che hanno perso il proprio lavoro o delle organizzazioni che si occupano di combattere l'emergenza sanitaria.

E' inoltre probabile che nel prossimo futuro un eventuale protrarsi delle fasi di lockdown e il distanziamento sociale ormai diventato una norma in quasi tutti i Peasi del Mondo finiscano per scoraggiare l'utilizzo dei contanti e, nel contempo, incoraggino il ricorso a sistemi di pagamento elettronico ormai accessibili anche tramite comuni dispositivi mobile.

Continua dopo la pubblicità...

Ad oggi l'iniziativa dovrebbe essere ancora in fase embrionale e la BCE avrebbe costituito un team di esperti con il compito di individuare vantaggi e svantaggi di un euro in formato virtuale, l'obbiettivo è quello di rimuovere tutti gli ostacoli che potrebbero impedire ad uno strumento del genere di entrare nella quotidianità dei cittadini europei.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.