Anche TIM investe sui pagamenti in mobilità

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteZebra Technologies acquista Motorola Solutions
  • SuccessivoGoogle analizza le email per contestualizzare la pubblicità
Anche TIM investe sui pagamenti in mobilità

Telecom Italia ha lanciato il suo progetto per i pagamenti in mobilità, esso prende il nome di TIM Wallet, grazie a questa iniziativa sarà possibile effettuare transazioni monetarie tramite tecnologia NFC (Near Field Communication) e attraverso i dispositivi compatibili.

TIM Wallet (che sarà disponibile in estate) nasce sulla base di una serie di partnership attivate dal carrier nostrano che coinvolgono importanti istituti creditizi e circuiti per il pagamento tra cui anche Intesa Sanpaolo, Banca Mediolanum, BNL Gruppo BNP Paribas, UBI Banca e CartaSi.

Telecom metterà a disposizione le proprie SIM, contestualmente le banche coinvolte provvederanno alla virtualizzazione delle carte di credito degli utilizzatori per consentire operazioni come per esempio gli acquisiti presso gli esercizi commerciali dotati degli appositi POS.

L'NFC permette di eseguire l'invio di dati a cortissimo raggio tra diversi dispositivi, l'offerta dell'operatore prevede di poter effettuare pagamenti immediati per cifre inferiori ai 25 euro, nel caso siano necessarie cifre superiori verrà richiesta la digitazione di un PIN.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.