Apple abbandona Foxconn

Apple abbandona Foxconn

Sembrerebbe sempre più vicina la conferma del nuovo corso deciso dai vertici della Casa di Cupertino per quanto riguarda la fornitura di assemblati; Tm Cook e soci avrebbero deciso di non affidare la realizzazione del prossimo modello di iPhone allo storico partner Foxconn.

Questo dispositivo, pensato per le esigenze di chi è alla ricerca di un prodotto low cost, dovrebbe essere assemblato dalla Pegatron (anch'essa asiatica come la Foxconn), realizzato quasi completamente in plastica e distribuito in 6 colorazioni differenti.

Continua dopo la pubblicità...

Come riportato dalla rivista cinese Caixin, la presentazione del nuovo iPhone dovrebbe avvenire entro la metà del prossimo luglio, per rispettare le scadenze previste la Pegatron avrebbe previsto di incrementare la propria forza lavoro di un buon 40%.

La Pegatron collaborava già con la Apple da qualche tempo, nei suoi stabilimenti vengono infatti prodotti gli iPad mini e una parte minoritaria dei modelli di iPhone presentati fino ad ora; l'idea è che la Mela Morsicata voglia liberarsi di ogni dipendenza dalla Foxconn con la quale non sarebbero mancati alcuni pesanti contrasti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.