Avvicendamento al vertice di Vodafone

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMaterial Gallery: l'App di Google per il design collaborativo
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Avvicendamento al vertice di Vodafone

Vittorio Colao avrebbe deciso di abbandonare la guida di Vodafone, azienda nella quale ha ricoperto il ruolo di CEO per circa un decennio. Tale iniziativa andrebbe inquadrata nel recente rimpasto che ha interessato i vertici del provider e dovrebbe avere effetto pratico entro il prossimo ottobre, quando assisteremo all'insediamento del nuovo Amministratore Delegato.

Il consiglio di amministrazione di Vodafone avrebbe già individuato il nome di quello che sarò il prossimo CEO: Nick Read, manager che fino ad ora ha ricoperto la carica di Chief Financial Officer della compagnia. Designato anche il nuovo CFO che questa volta sarà una donna: l'attuale Deputy Group Margherita Della Valle.

Sconosciuti i motivi dell'addio di Colao che lascia un'azienda in crescita e in grado di vantare conti in attivo, commentando la sua scelta egli avrebbe parlato di una "scelta difficile" ma giusta, soprattutto in considerazione delle nuove strategie dell'azienda che la vedono impegnata in un'importante fase di espansione.

A tal proposito è possibile citare l'acquisizione della società Liberty Global, un operatore della Tv via cavo a cui fanno capo diversi brand e che opera in ben 12 Paesi del Vecchio Continente. Andrebbero poi segnalati gli investimenti di Vodafone in diversi mercati extraeuropei (Africa, Egitto, India, Turchia..) che hanno portato il bacino d'utenza del gruppo ad oltre mezzo miliardo di unità.

Continua dopo la pubblicità...

Durante i 10 anni in cui Colao è stato alla guida di Vodafone il provider è stato al centro di diverse operazioni finanziarie particolarmente rilevanti, come per esempio la fine della Joint Venture con Verizon. In questo modo la compagnia ha potuto disporre della liquidità necessaria per investire nello sviluppo delle reti e nello sbarco in nuovi mercati.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.