AWS QLDB: il database di Amazon per la Blockchain

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteChrome 77: link in condivisione tra i dispositivi
  • SuccessivoIl dominio Volunia.it è in vendita
AWS QLDB: il database di Amazon per la Blockchain

AWS QLDB (Amazon Web Services Quantum Ledger Database) è un database creato appositamente dagli sviluppatori di Seattle per lavorare con applicazioni e servizi basati sulla Blockchain. Vengono così soddisfatte le richieste di diversi utenti AWS che da tempo invocavano uno strumento che permettesse di archiviare in modo pratico le transazioni prodotte tramite DLT (Distributed Ledger Technology).

Se la Blockchain può essere definita (forse con un'eccessiva semplificazione) un "libro mastro", AWS QLDB nasce per fornire appunto un archivio di libri mastri. A tal proposito i developer del gruppo di Jeff Bezos hanno voluto essere molto chiari sottolineando che l'integrità complessiva delle transizioni registrate sarà sempre certificabile.

Continua dopo la pubblicità...

AWS QLDB sarà un database completamente gestito, accessibile, verificabile e trasparente. La sicurezza verrà garantita dall'immutabilità delle informazioni registrate e dall'impiego di algoritmi crittografici. Le modifiche a carico dei dati verranno puntualmente registrate, saranno monitorabili da un'autorità centrale e potranno essere consultate tamite cronologia.

L'infrastruttura del servizio è serverless, motivo per il quale gli utilizzatori non avranno la necessità di configurare alcuna architettura per divenire operativi. Le risorse disponibili verranno erogate sulla base del carico di lavoro corrente e le tariffe dipenderanno unicamente dal loro consumo in un'ottica DBaaS (Database as a service) propria del Cloud Computing.

Per interagire con AWS QLDB è possibile utilizzare il query language PartiQL, esso ha il vantaggio di supportare le medesime modalità di accesso di SQL a dati relazionati, semistrutturati e annidati pur rimanendo indipendente rispetto alla sorgente di dati di riferimento. Ledgers e tabelle possono essere creati tramite AWS Management Console, AWS Command Line Interface o attraverso chiamate alla QLDB API.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.