BlackPhone, lo smartphone a prova di spia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl Garante blocca 400 mila curricula online
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
BlackPhone, lo smartphone a prova di spia

Non è detto che con l'esplosione dello scandalo Datagate il nostro rapporto con la tecnologia debba necessariamente cambiare nel prossimo futuro, è però possibile che siano gli stessi produttori dei dispositivi high tech a modificare questi ultimi per renderli meno esposti alle attività di spionaggio.

Nel corso della prossima edizione del Mobile World Congress di Barcellona dovrebbe essere presentato il primo modello di BlackPhone, un telefono cellulare basato su Android che i suoi sviluppatori avrebbero definito "a prova di NSA", cioè inattaccabile anche dai servizi segreti USA.

BlackPhone è un progetto realizzato grazie ad una collaborazione tra l'agenzia per comunicazioni cifrate di Washington, la Silent Circle, è una startup spagnola con sede a Madrid specializzata nella creazione di soluzioni per la telefonia mobile, la GeeksPhone.

La versione del Robottino Verde utilizzata per questo dispositivo (i cui pre-ordini potranno essere effettuati a partire dal 24 febbraio) è la per ora inediata PrivateOS, essa in pratica rappresenterebbe un adattamento del sistema operativo mobile di Mountain View con l'inclusione di alcuni levelli appositamente dedicati alla sicurezza.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.