Alla Bocconi inaugura la prima cattedra di Machine Learning

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email

E' stata inaugurata la Vodafone Chair in Machine Learning and Data Science, cattedra triennale dell'Università Bocconi direttamente finanziata dall'operatore telefonico Vodafone. Alla cattedra faranno riferimento corsi sullo studio e l'applicazione delle teorie e degli algoritmi più avanzati in materia, sia per la ricerca che per la formazione.

La titolarità della cattedra è stata assegnata al Professor Riccardo Zecchina, fisico teorico attualmente ordinario del Dipartimento di scienze delle decisioni della Bocconi. Nel 2016 Zecchina ha ricevuto il Lars-Onsager Prize dall'American Physical Society per i suoi contributi teorici allo sviluppo di algoritmi innovativi per la soluzione di problemi di ottimizzazione.

Il docente ha svolto diverse attività di ricerca dedicate alla teoria dell'informazione, alla fisica statistica e alla biologia computazionale, tutti approfondimenti accademici il cui obbiettivo è quello di fornire una base teorica da utilizzare per la progettazione di algoritmi dedicati all'apprendimento automatico.

Non è un caso che tale inziativa sia nata in seguito ad una collaborazione tra la Vodafone e la nota università commerciale milanese, tra le due realtà esiste infatti una partnership ormai di lunga data e la Vodafone è una delle aziende che assume più laureati provenienti dalla Bocconi all'interno del proprio organico.

Vodafone sta inoltre portando avanti da tempo dei progetti dedicati alla diffusione delle competenze digitali, a tal proposito è possibile citare il programma chiamato "Future Jobs Finder" il cui obbiettivo è quello di coinvolgere 10 milioni di giovani presentando loro le opportunità di lavoro offerte dai settori più innovativi.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti