Canonical stringe alleanze per portare Ubuntu sul mobile

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook acquista WhatsApp per 19 miliardi di dollari
  • SuccessivoWhatsApp, se 19 miliardi vi sembrano pochi
Canonical stringe alleanze per portare Ubuntu sul mobile

La Canonical, azienda responsabile dello sviluppo e della distribuzione del sistema operativo Linux Ubuntu, ha raggiunto i primi accordi con le aziende che doteranno i propri dispositivi mobili della variante Ubuntu Touch appositamente pensata per gli smartphone.

Per la precisione, i primi terminali basati sulla nuova distro dovrebbero essere realizzati dalla BQ, società spagnola, e dal gruppo cinese Meizu; entrambi i partner di Mark Shuttleworth e soci sono noti per la produzione di device dai costi particolarmente contenuti.

Continua dopo la pubblicità...

Nello specifico le due aziende non dovrebbero creare dei nuovi smartphone adattati alle caratteristiche di Ubuntu Touch, succederà invece il contrario, il codice sorgente della distribuzione Linux verrà infatti modificato in modo da operare su modelli preesistenti.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso fondatore della Canonical, al momento la versione per i Pc di Ubuntu condividerebbe con quella Touch circa il 95% del suo codice; entro il 2015 si dovrebbe arrivare ad una release unificata e multi-dispositivo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.