Chrome: basta con la manipolazione della cronolgia Web

Chrome: basta con la manipolazione della cronolgia Web

A rigor di logica, utilizzando il pulsante "Indietro" presente in diverse forme su tutti i più importanti browser Web si dovrebbe proseguire la navigazione a partire dalla pagina Internet visitata in precedenza. Non sempre però le cose funzionano in questo modo, alcuni siti Web sfruttano infatti tale procedura per incrementare l'esposizione degli utenti all'offerta pubblicitaria.

Parliamo nello specifico della cosiddetta History Manipulation (letteralmente: "manipolazione della cronologia"), una pratica di per sé non illecita ma sicuramente fastidiosa, che Mountain View avrebbe deciso di contrastare in modo da migliorare la qualità della user experience durante l'utilizzo di Google Chrome.

Le novità a riguardo dovrebbero arrivare con una delle prossime release del browser di Big G che verrà implementata in modo da rilevare ed impedire eventuali tentativi di History Manipulation. L'idea potrebbe essere inoltre quella di implementare un sistema in grado di penalizzare i siti Web che sfruttano questa particolare tecnica a scopo di lucro.

Parliamo per ora di propositi, infatti nessuna delle versioni attualmente accessibili conterrebbe ancora questa feature, ivi compresa quella residente nel canale Canary. Una volta integrata in Chrome essa non dovrebbe essere attivata da subito in modalità predefinita, ma abilitabile su iniziativa dell'utilizzatore tramite l'opzione "#enable-skip-redirecting-entries-on-back-forward-ui"

Continua dopo la pubblicità...

Una volta in funzione, il browser effettuerà un monitoraggio costante della cronologia alla ricerca di contenuti inseriti artificialmente dai siti Web. Le pagine sospettate di effettuare "History Manipulation" verrano quindi contrassegnate tramite un particolare flag e successivamente sottoposte ad un controllo con cui scongiurare i falsi positivi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.