Chromecast: tutto esaurito, ma c'è un piccolo giallo

Chromecast: tutto esaurito, ma c'è un piccolo giallo

Quando qualche giorno fa i portavoce di Mountain View presentarono Chromecast, dispositivo low cost per il trasferimento di contenuti Internet sul televisore, esso venne descritto come un device basato sul sistema operativo Chrome OS, lo stesso presente sul Chromebook.

Chromecast

Una specifica tecnica sulla veridicità della quale non vi sarebbe stato alcun motivo di dubitare, se non fosse che i ragazzi di GTV Hacker avrebbero analizzato approfonditamente il software del "dongle" fino a far emergere un dato del tutto differente.

Continua dopo la pubblicità...

Infatti, secondo quanto sarebbe emerso dai loro test, Chromecast si baserebbe su una variante della piattaforma mobile Android, nello specifico si tratterebbe di una release "imparentata" molto da vicino con quella già adottata da Big G per la Google Tv.

Perché Mountain View avrebbe dovuto far circolare un'informazione differente da quella reale? Probabilmente si deve essere trattato di un semplice errore, intanto però i pre-ordini del device (che costa appena 35 dollari) avrebbero già fatto registrare il primo sold out.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.