E-commerce: cresce la spesa per gli animali domestici

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteEditoria online: vincono le testate generaliste e crescono le piccole realtà
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
E-commerce: cresce la spesa per gli animali domestici

Una recente ricerca di Idealo evidenzierebbe come nel corso del 2018 la spesa degli Italiani per gli animali domestici sulle piattaforme di commercio elettronico sia aumentata del 55% rispetto all'anno precedente. A primeggiare sarebbero gli acquisti destinati ai cani, con un incremento del 136%, mentre quelli per i gatti sarebbero lievitati di "soli" 97 punti.

Si tratta di un comparto estremamente differenziato dal punto di vista merceologico, ma i prodotti più ricercati per i cani sembrerebbero essere quelli legati all'alimentazione, con un market share del 77%. Seguirebbero trasportini con il 9%, i guinzagli e i collari (3.5%), gli accessori (3.3%) e le cucce (3%).

Un po' a sopresa, la spesa per l'abbigliamento degli animali sarebbe invece molto limitata, andando ad occupare una quota di mercato non superiore all'1.4%. I dati relativi ai consumi per i gatti non farebbero altro che confermare quanto già detto: alimentazione 46.3%, trasportini 23%, tiragraffi 13.9%, cucce 7.6% e lettiere 5.3%.

I periodi più interessanti per quanto riguarda l'attività degli e-commerce sembrerebbero essere quelli a ridosso della fine dell'anno, a partire da ottobre. Ma a dare ulteriore soddisfazione vi sarebbero poi le settimane dedicate allo shopping natalizio, quando i prodotti per gli animali verrebbero ricercati anche per acquistare regali.

Continua dopo la pubblicità...

Gli articoli per i gatti garantirebbero un maggior risparmio rispetto a quelli per i cani quando acquistati in Rete (25.1% dei primi contro il 23.8% dei secondi). A tal proposito le offerte più convenienti sarebbero quelle relative all'alimentazione con un risparmio che in alcuni casi arriverebbe fino al 64.6% per i cani rispetto agli acquisti offline.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.