Contraffazione e responsabilità degli store online

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUnicredit e Sace Simest per internazionalizzare l'e-commerce italiano
  • SuccessivoSkill digitali: cresce il divario tra i Paesi UE
Contraffazione e responsabilità degli store online

A parere dell'avvocato generale della Corte di Giustizia dell'Unione Europea Manuel Campos Sanchez-Bordona una piattaforma che ospita rivenditori di terze parti non sarebbe responsabile nel caso in cui questi ultimi comercializzino prodotti contraffatti, ciò però non libererebbe i gestori dal compito di vigilare con il fine di garantire la massima trasparenza.

Tale pronunciamento sarebbe stato espresso a proposito del caso che vedeva Amazon contrapposta a Coty Germany, divisione tedesca della nota compagnia americana specializzata nei cosmetici di lusso, quest'ultima avrebbe deciso di citare Amazon.de in tribunale dopo aver scoperto che il colosso dell'e-commerce aveva in magazzino un profumo per conto di un distributore non autorizzato.

Continua dopo la pubblicità...

Amazon infatti non offre soltanto una vetrina per la vendita di prodotti e un sistema completo per la gestione di ordini e pagamenti, ma anche il supporto allo stockaggio e alla logistica dei beni in vendita. A parere di Coty il gruppo capitanato di Jeff Bezos avrebbe dovuto verificare che l'articolo contestato fosse distribuito da un retailer riconosciuto dalla casa madre.

In mancanza di risposte chiare da parte della normativa locale, il giudice tedesco avrebbe deciso di chiamare in causa la Corte di Giustizia europea secondo cui tenere in magazzino un prodotto altrui senza essere consapevoli della sua autenticità non rappresenterebbe un reato. Sarebbe comunque richiesta una maggiore accuratezza nel controllare ciò che viene allocato nei centri di stockaggio.

In sostanza, nel caso in cui una piattaforma di e-commerce come Amazon riesca a dimostrare sufficiente diligenza non dovrebbe essere considerata responsabile per le violazioni dei partner, eventuali segnalazioni riguardanti contraffazioni dovrebbero però rappresentare un incentivo a migliorare ulteriormente i sistemi di controllo sull'autenticità dei beni gestiti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.