Corposo restyling per la versione web dell'App Store di Apple

Corposo restyling per la versione web dell'App Store di Apple

La Casa di Cupertino ha deciso di operare un importante restyling a carico del proprio App Store, il market place dedicato alle applicazioni per i device griffati con la mela. Per la precisione parliamo della sua variante Web based che rinuncia finalmente ad un front-end oramai datato in favore di un'impostazione decisamente più attuale, usabile e intuitiva.

Le novità risultano evidenti già dalla nuova intestazione che ora risulta più grande rispetto al passato, nello stesso modo si osservano immagini di qualità più elevata (anche se forse più ingombranti). E' abbastanza evidente come l'interfaccia di iOS 11, ultima versione della piattaforma di Apple, abbia avuto un'influenza fondamentale in questa revisione.

Interessante il fatto che per ciascun titolo pubblicato sia stato inserito il disclaimer "Questa app è disponibile solo sull'App Store per i dispositivi iOS" posizionato in alto rispetto alla scheda. Si tratta a ben vedere di una segnalazione destinata a coloro che non possiedono dei device compatibili con il sistema operativo.

E stato rimosso definitivamente il pannello laterale nel quale venivano messi a disposizione i dettagli relativi all'applicazione visualizzata, tali informazioni comunque non mancheranno e sono state infatti spostate a fondo pagina (al di sotto delle recensioni pubblicate dagli utenti) risultando finalmente ordinate e facili da consultare.

Continua dopo la pubblicità...

Da notare che con questo restyling App Store non fa più parte della release Desktop di iTunes che risulterà ora meno caotica anche grazie alla separazione da Books. Nessuna novità invece per quanto riguarda il design del Mac App Store, ma risulta ormai chiara l'intenzione della Mela Morsicata di unificare la user experience su tutti i suoi market place.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.