Cybersecurity: in Italia aumentano gli investimenti

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft: 2 milioni di persone formate con Ambizione Italia
  • SuccessivoElon Musk: SpaceX rischia il fallimento
Cybersecurity: in Italia aumentano gli investimenti

Secondo una rilevazione condotta da Twt e Eumetra, nel corso dell'ultimo anno la spesa delle imprese italiane in competenze e strumenti per la Cybersecurity avrebbero registrato un incremento pari a 134 punti percentuali. Ad oggi ben l'87% delle aziende della Penisola utilizzerebbe queste soluzioni ma oltre il 60% le avrebbe impiegate solo di recente.

Le tecnologie per la sicurezza basate sull'Intelligenza Artificiale sarebbero ancora poco diffuse nella Penisola e riguarderebbero appena il 2% delle realtà coinvolte nello studio, per contro ben il 91% delle imprese farebbero affidamento su piattaforme più "tradizionali" come per esempio i firewall, i software antivirus e gli antimalware.

Ad incentivare gli investimenti degli imprenditori sarebbe stato in particolare il netto aumento delle attività malevole avutosi durante lo scorso anno, quando lo spostamento di milioni di lavoratori in smart working ha reso molto più ampia una superficie di attacco estesasi improvvisamente anche ad una grande quantità di device ad uso misto.

Per quanto riguarda le competenze, appena un imprenditore su 10 confesserebbe di non avere una preparazione adeguata in tema di Cybersecurity mentre per il 90% si potrebbe parlare di un livello medio-alto. Nel 40% dei casi sarebbero stati organizzati dei corsi di aggiornamento sulla sicurezza almeno una volta ogni 6 mesi, nel 60% almeno una volta l'anno.

Quasi il 70% delle aziende farebbe riferimento all'outsourcing per la sicurezza, il 48% provvederebbe inoltre a cambiare le password utilizzate per i propri account ogni mese con un picco del 52% se si considerassero unicamente le aziende più strutturate. Negli altri casi le credenziali verrebbero modificate ogni 3 mesi o una volta ogni 6 mesi.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti