Ecco Windows Phone 8: il futuro degli smartphone secondo Microsoft

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnche l'iPad mini è andato sold out
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La casa di Redmond ha presentato ieri, lunedì 29 ottobre 2012, il suo nuovo ed attesissimo sistema operativo mobile Windows Phone 8. La nuova release dell'OS mobile di Microsoft si prefigge l'obiettivo - ambizioso - di recuperare il tempo perduto nel settore degli smartphone, da anni terra di conquista di Android (Google) ed iOS (Apple).

Windows Phone 8

L'ottava release di Windows Phone presenta delle novità interessanti e degne di nota, tra queste ci sono certamente le Live Apps, ovvero delle app che, essendo in grado di mandare informazioni push in tempo reale sulla schermata di blocco del terminale, saranno fruibili senza il bisogno di accedere alla Home del dispositivo. Grazie alle Live Apps il Lock Screen potrà, quindi, essere popolato da diverse informazioni come i post di Facebook, i cinquettii di Twitter, i risultati delle partite, ecc. rendendo immediatamente disponibili all'utente numerose informazioni d'interesse.

Da segnalare anche la migliore integrazione di Skype che rimane operativo in background nel sistema (col quale si integra sempre di più) consentendo di ricevere messaggi e chiamate attraverso il client VoIP più utilizzato al mondo senza intaccare la durata della batteria.

Tra le novità introdotte da WP8 c'è anche la nuova tecnologia Data Sense che consente di comprimere e ridurre al massimo il flusso dei dati ricevuti da Internet durante l'utilizzo delle App con conseguenti migliorie in termini di velocità e riduzione dei costi.

Windows Phone 8, è bene ricordarlo, non è disponibile come aggiornamento per i terminali già in commercio, quindi per poter testare WP8 sarà necessario attendere il lancio di nuovi smartphone (Nokia, Samsung e HTC hanno già inviato i nuovi modelli ai negozi).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.