Edge computing: Microsoft acquista Affirmed Networks

 Edge computing: Microsoft acquista Affirmed Networks

Anche in tempi non particolarmente semplici la Casa di Redmond ha deciso di rafforzare la sua presenza nei settori dell'Edge Computing e delle tecnologie legate alle connessioni in 5G grazie all'acquisizione di Affirmed Networks, una realtà il cui business è focalizzato sulla virtualizzazione di piattaforme Coud based per le telecomunicazioni.

Attualmente il valore dell'offerta formulata da Satya Nadella e soci per concludere l'operazione non sarebbe ancora noto, molto probabilmente però non dovrebbe trattarsi di una cifra particolarmente elevata (almeno relativamente agli standard delle Big Company High Tech). Gli ultimi round di investimenti lanciati dalla nuova controllata avevano permesso di raccogliere circa 155 milioni di dollari.

Continua dopo la pubblicità...

Microsoft è quindi alla ricerca di asset che le permettano di farsi trovare preparata a un rivoluzione imminente, una volta implementate le necessarie infrastrutture la partita del 5G si giocherà in particolare sul software e le soluzioni per l'Edge Computing consentiranno di ottimizzare notevolmente tutte le procedure riguardanti l'interscambio di dati.

Per questo motivo il gruppo californiano, ormai animato da un modello di business sempre più specializzato nel comparto enterprise, ha deciso di investire sulla virtualizzazione in Cloud che dovrebbe portare a un rilevante contenimento dei costi rispetto all'approccio tradizionale basato sull'edificazione di grandi Data Center per la fornitura capillare di servizi ai provider delle telecomunicazioni.

Stando così le cose con tutta probabilità l'intero team della Affirmed Networks entrerà a far parte della grande famiglia di Azure, l'infrastruttura Cloud della stessa Redmond, portanto con sé tutte le esperienze maturate grazie a partnership commerciali di alto livello con telco del calibro di Vodafone, Telus, Turkcell, AT&T, Orange e STC.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.